Giochiamo con Sofia Onlus

<< Perché un bambino disabile è prima di tutto un bambino >>

L’associazione Onlus ‘GIOCHIAMO CON SOFIA’ nasce in memoria della piccola Sofia Zella, volata in cielo lo scorso Aprile 2015, a soli 3 anni. A soli pochi mesi dalla nascita, le viene diagnosticata una rara malattia genetica neurodegenerativa, incurabile.

Questo tipo di patologie va pian piano spegnendo qualsiasi tipo di funzionalità, da quella motoria e sensoriale a quella cerebrale privando il corpo di qualsiasi tipo di espressione. Purtroppo oltre a colpire il fisico, lo stato di disabilità porta involontariamente ad una serie di rinunce fino all’esclusione, prima nel gioco e successivamente nella vita.

L’obiettivo primario dell'associazione è proprio quello di abbattere i limiti e gli ostacoli che impediscono al bambino di vivere quello che è a tutti gli effetti un suo diritto, ossia quello di dedicarsi al gioco senza alcuna discriminazione, cercando di dare modo a lui e alla sua famiglia di alleviare, seppur in minima parte, il dolore della malattia o della disabilità che accompagna il loro quotidiano. Nel concreto, l’Associazione ‘GIOCHIAMO CON SOFIA’ si impegna ad una serie di eventi benefici la cui raccolta fondi sarà devoluta interamente per la realizzazione di un parco giochi inclusivo a Camposampiero (PD).

Il parco giochi ‘inclusivo’ è un area attrezzata dove anche i bambini con disabilità – fisiche, sensoriali, cognitive o con problemi motori – possano giocare in completa sicurezza, insieme a tutti gli altri. Quindi non si tratta solo di giochi per disabili, ma giochi che coinvolgano tutti i bambini. In definitiva si tratta di spazi privi di barriere architettoniche o sensoriali, per muoversi liberamente utilizzando strutture adatte alla fruizione da parte di piccoli che possano avere bisogno di ausili, difficoltà sensoriali o di movimento.

 

Links:
http://giochiamoconsofia.it/
http://giochiamoconsofia.it/il-parco-inclusivo/
 

logo-giochiamoconsofia
parco-giochi-inclusivo
locandina-16settembre-noteinnate