O.P.S.A. - Opera della Provvidenza S. Antonio

L’Opera della Provvidenza S. Antonio (O.P.S.A.), fondazione della diocesi di Padova, è una grande struttura residenziale che accoglie persone con grave disabilità intellettiva accompagnata spesso da altre forme di disabilità. Voluta dal vescovo Girolamo Bortignon nel 1955, iniziò l’attività nel marzo 1960. Tutta la storia dell’Opera della Provvidenza evidenzia l’obiettivo fondamentale che unifica e riassume tutti gli altri: il rispetto e la promozione della persona umana oltre ogni disabilità.

L’Opera della Provvidenza S. Antonio sorge su una superficie complessiva di circa 260.000 mq all’interno della quale sono dislocate i Centri Servizi per disabili, per i malati di Alzheimer e per religiosi non autosufficienti.
La struttura che ospita il Centro Servizi per persone con disabilità ha un volume di oltre 210.000 mc, a cui si sommano le due infermerie, un poliambulatorio specialistico, una capiente sala per le visite dei familiari e che viene utilizzata anche in occasione di eventi ricreativi particolarmente importanti, una grande palestra attrezzata e altre palestre specifiche per le attività riabilitative, un auditorium con più di 750 posti a sedere, diverse sale attrezzate per le attività educativo-occupazionali, una modernissima piastra servizi comprendente cucina e lavanderia.

L’O.P.S.A. eroga una serie di servizi sia per i disabili che per le persone con deterioramento cognitivo:
- servizio educativo
- servizio sanitario
- servizio psicologico
- servizio sociale
- servizio riabilitativo

La struttura offre inoltre dei corsi di formazione sia per gli operanti all’interno della struttura che non.

 

Opera della Provvidenza Sant'Antonio - Via della Provvidenza, 68 - Sarmeola di Rubano (PD) - tel 049 8972811 / 049 8972611

link utile:
http://www.operadellaprovvidenza.it/

 

opsa-logo
carnevale-opsa
in-palestra-opsa
inside-music-noteinnate