Progetto GRACE, India

Musica come “medicina”
Il progetto prende vita col nome di “G.R.A.C.E.”, per iniziativa di due educatrici sanitarie Elena Borroni e Giulia Nequinio, e tre musicisti Chiara Beltrame, Alberto Piva e Riccardo Luise nell’ottobre 2008 e proseguito poi nei mesi di dicembre-febbraio 2009 ed agosto 2009 in India, presso l’associazione Care&Share a Vijayawada. Si è articolato in percorsi di apprendimento del canto, percussioni, tastiere seguendo uno specifico programma per ciascun gruppo ed uno a livello d’insieme. Le attività svolte hanno coinvolto circa 70 ragazzi e ragazze tra gli 11 ed i 17 anni, e 40 bambini e bambine tra i 5 e i 10 anni con l’obiettivo di far loro sentire, riconoscere e quindi esprimere le proprie emozioni attraverso la musica, sia a livello individuale che di gruppo.

Il programma svolto ha portato alla creazione di uno spettacolo musicale “World of Music” un viaggio per il mondo attraverso la musica dei diversi continenti, portato in scena in alcune delle locations e teatri più importanti della zona, tra cui il “Divali Festival” presso il Vijayawada Club di fronte a quasi duemila persone, il Thummalapalli Kalakshetram ed il Loyola College di Vijayawada ecc., eventi che hanno ottenuto eco anche nella stampa locale.

Il progetto vuole proseguire continuando il programma di educazione musicale precedentemente svolto: si continuerà la guida alla conoscenza consapevole del proprio strumento vocale e musicale, imparando ad ascoltare il proprio corpo in relazione all’ambiente e a se stessi, con il conseguente raggiungimento dell’insieme vocale e strumentale e l’espressione della propria creatività. È prevista l’instaurazione di una collaborazione con musicisti ed enti presenti in loco.

Per maggiori informazioni www.gracegroup.it